5 motivi per cui il tuo business ha bisogno di una strategia social

Possono i social media influenzare le scelte di un consumatore? Ci crediate o no, possono farlo eccome! Un recente studio dell’Università di Delaware pubblicato sul Journal of Experimental Political Science nel 2015, ha dimostrato come i commenti e i likes a una pagina o a un profilo Facebook siano in grado di destare un maggiore o minore senso di affidabilità.

Il test è stato effettuato su un campione di potenziali elettori, ai quali è stato chiesto di dare un parere sui candidati alle elezioni sulla base delle informazioni contenute nelle loro pagine Facebook.

Il risultato è stato a dir poco strabiliante. Il candidato che ha raccolto il maggior numero di consensi godeva, infatti, di un forte engagement. La sua pagina era piena di likes e, rispetto agli altri candidati, post e commenti presenti sul suo profilo facevano raccogliere solo impressioni positive. Peccato che il candidato in questione non fosse nemmeno una persona reale.

Capito adesso perché un business di successo non può prescindere da una buona strategia social?

Ecco, dunque, i motivi per i quali moltissime aziende hanno già provveduto a dotarsi di figure nuove come il social media strategist o il social media manager – volgarmente – di esperti nell’utilizzo dei social media:

Se Maometto non va alla montagna…

I social media consentono di invertire il senso di marcia nel processo di ricerca delle informazioni. Se un potenziale cliente non ti conosce, probabilmente non saprà come cercarti e sceglierà di acquistare altrove. Ma se sei tu a conoscere il tuo potenziale cliente, saprai bene come intercettarlo. I social media ti permettono, infatti, di rivolgerti a un numero illimitato di utenti ma di scegliere (con un sistema di profilazione anche molto dettagliato) il tuo cliente ideale. Uomo, tra i 45 e i 50 anni, libero professionista con la passione per i motori e i viaggi, sposato, due figli. È o non è il cliente perfetto per un concessionario d’auto o per un tour operator?

Facile come una stretta di mano…

Unire il proprio business a una a una buona strategia social significa ridurre le distanze. Anzi, abbatterle totalmente. Non occorre che l’utente si sposti da un luogo a un altro, né che si ritagli il tempo necessario per incontrati. Il vantaggio di essere “sempre connessi” è proprio quello di facilitare l’incontro e lo scambio di dati e informazioni essenziali per l’acquisto di un prodotto o di un servizio. Un buon tasso di risposta alle richieste dei tuoi potenziali clienti può far aumentare le probabilità che tornino ancora a “trovarti”. Facile come una stretta di mano…

Aumenta la visibilità del tuo sito

Un business affidabile deve anche essere riconoscibile e facile da trovare. Una buona strategia social può far aumentare il traffico del tuo sito internet (vetrina, e-commerce) aiutandoti a scalare il ranking dei principali motori di ricerca. Un sito che si trova in decima pagina (ma anche in seconda) è un sito che difficilmente verrà consultato. Studiare una buona strategia che renda un portale web una landing page ottimizzata e facilmente consultabile è fondamentale per acquisire autorevolezza nel mondo del web e soprattutto degli affari.

Ti differenzia dai tuoi concorrenti

Due pasticcerie espongono in vetrina la stessa torta. Entrambe hanno utilizzato gli stessi ingredienti e identici sono anche i metodi di preparazione e cottura in forno. Anche il prezzo è lo stesso. Una, però, è semplicemente adagiata su un piano, in una zona ben visibile ma non particolarmente illuminata, mentre l’altra poggia su un vassoio in ceramica dipinto a mano, contorniato da tante piccole luci intermittenti e riporta un’etichetta che mi informa di uno sconto del 20% se acquisterò anche quei deliziosi biscotti esposti sulla destra. Non so voi, ma per me questi biscotti sono veramente buoni…

Ti consente di “aggiustare il tiro” e di far decollare il tuo business

Quella dei social media (fortunatamente) non è una scienza esatta. Ti permette di testare il lavoro che stai facendo e di modificare fino al raggiungimento dell’optimum gli aspetti del tuo business che non funzionano come vorresti. I social media possono aiutarti a monitorare il comportamento degli utenti e a capire cosa stai sbagliando. Una corretta lettura dei dati e (perché no?) una sana “sbirciatina” al comportamento dei competitor sui social, sono certamente un ottimo punto di partenza per far decollare il tuo business

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi leggerne altri, prova Anche i colossi del web prendono cantonate: il flop Google +

Condividi questa notizia:

Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp